Shading Spirit – lo spirito errante di Mary Moonlight

Shading Spirit Mary Moonlight

Shading Spirit – lo spirito errante di Mary Moonlight

Hai mai danzato nel pallido plenilunio?

Mary Moonlight torna a far parlare di sé, in grande stile, con uno dei suoi classici: Shading Spirit. Un prodotto che potrebbe far aumentare la vostra simpatia per i growers elvetici, soprattutto se siete fan della cannabis light con richiami diretti alla famiglia delle cheese. Shading Spirit conferma ancora una volta la qualità delle infiorescenze che i ragazzi di Mary Moonlight importano per noi dalla Svizzera e ci danno indizi importanti per capire il sorriso perenne sulla bocca di Heidi.

Shading Spirit, verrete infestati da un gustoso fantasma

Nella nostra recensione su Green Soul abbiamo parlato abbastanza diffusamente del packaging accattivante che Mary Moonlight ha saputo elaborare per i suoi prodotti. Nulla è cambiato da allora, anche se si è venuta a creare una certa instabilità nei colori che distinguono le infiorescenze di cannabis light commercializzate da questa società. La Shading Spirit si presenta in una bella bustina dorata, sigillata a dovere e con abbastanza aria all’interno da permettere ai buds di non venire maltrattati troppo durante il trasporto. Caratteristiche che stanno diventando una costante nei prodotti Mary Moonlight.

Quando aprirete la busta di Shading Spirit e annuserete le infiorescenze che si nascondono al suo interno siamo sicuri che la vostra memoria balzerà immediatamente alla vostra cheese preferita. I terpeni rilasciati da questo strain sono straordinariamente simili a quelli della Buddha Cheese e di altre piante vietate nel nostro paese, che però alcuni di voi avranno probabilmente assaggiato in altre nazioni. Mary Moonlight continua a viziarci e speriamo non smetta mai. I buds della Shading Spirit sono di tutto rispetto sia per quanto riguarda le dimensioni che come trimmatura. Troverete pochissime foglie (se non nessuna) attaccate alle “cime” e la presenza di rami e semi, inutile dirlo, è nulla. La consistenza dei buds è solitamente molto compatta, motivo per cui vi consigliamo l’uso di un grinder durante i vostri «esperimenti».

Shading Spirit Mary Moonlight Shading Spirit Mary Moonlight

Ancora una volta ci troviamo di fronte ad un prodotto di qualità molto elevata, e, visto che siamo abituati a dare a Cesare ciò che gli spetta, i complimenti ai ragazzi di Mary Moonlight per la Shading Spirit sono dovuti. Ancora una volta hanno saputo scegliere il prodotto giusto da importare e sono riusciti nel compito di dover mantenere ad un livello molto valido la qualità dei buds importati.

L’effetto CBD

Ed eccoci alla parte più interessante di tutta la recensione, la prova vaporizzatore. Abbiamo deciso di settare il nostro ormai inseparabile Max Vital ad una temperatura di 200° gradi per dare modo alle infiorescenze di cannabis light di sprigionare tutto il loro gusto. Pur non essendo il prodotto Mary Moonlight con la concentrazione più alta di CBD, Shading Spirit regala un magnifico effetto relax, in grado di sconfiggere anche l’insonnia più tenace. Queste biomasse fanno fruttare al meglio il 13,8% di CBD dichiarato per la Shading Spirit, creando un’esperienza molto piacevole.

Il bouquet di aromi sprigionato dalla Shading Spirit ha un aroma preponderante di cheese che nasconde, ma non annulla, un retrogusto fruttato e dolce in grado di completare in maniera egregia un gusto molto complesso. A differenza di altri prodotti presenti sul mercato, Shading Spirit si fa apprezzare soprattutto dai palati più raffinati che hanno già alcune esperienze nel settore. Pur non avendo alcun effetto psicotropo il relax regalato dalle biomasse di Mary Moonlight è abbastanza marcato e viene apprezzato al meglio in situazioni di svago o sul divano, dopo una delle proverbiali lunghe giornate che caratterizzano la nostra vita. Ansia, insonnia, stress, sono poche le cose che Shading Spirit non è in grado di contrastare efficacemente.

La redazione di Semi Ami e i suoi collaboratori non intendono in alcun modo incentivare alcuna condotta vietata dalla legge. Tutte le informazioni contenute sono da intendersi solo ai fini di una più ampia cultura generale, né la redazione, né i suoi collaboratori, non sono in nessun modo responsabili di un'eventuale uso improprio delle informazioni contenute in questo sito.

8.8

Qualità/Prezzo

8.0/10

Aspetto

9.0/10

Aromi

9.0/10

Effetto relax

9.0/10

Pro

  • Sapore
  • Qualità dei buds
  • Effetto relax

Related posts

Semi Ami – Numero #3

Semi Ami: non c’è #2 senza #3 Giudichiamoci senza paura, è arrivata la SemiAmi #3! Ebbene sì, questa recensione è completamente dedicata ad una delle ultime arrivate nella gamma di infiorescenze di cannabis legale a marchio Semi Ami. In questi mesi abbiamo continuato la nostra ricerca con un unico obbiettivo: fornirvi buds...

Continua
Semi Ami Numero #4

Numero #4 by Semi Ami

Semi Ami: il Numero #4 vien da sè Per parafrasare un proverbio: “Altro giro, altra infiorescenza”. Questa volta è il turno della Semi Ami Numero #4, l’ultima arrivata tra le infiorescenze di canapa legale a marchio Semi Ami. Saltiamo i convenevoli ed arriviamo subito al dunque. La Numero #4 è composta da...

Continua
Sweet Cheese Call the Dealer

Sweet Cheese by Call the Dealer

Call the Dealer non si ferma più Eccoci di nuovo a parlare di Call the Dealer. Una nuova infiorescenza, un nuovo sapore, un nuovo viaggio. Questa volta parleremo della Sweet Cheese, una delle ultime varietà di cannabis legale aggiunte a catalogo dal produttore seregnese. Call the Dealer sta ampliando notevolmente la gamma di prodotti offerti,...

Continua
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: